Sfoglia lorda

Pasta lorda 6
Eccoci di nuovo all’appuntamento mensile della ricetta collettiva del mio gruppo di cucina. Questo mese Donatella ha scelto un primo piatto della tradizione emiliana, che aveva postato tempo fa la nostra amica Katia. Ho fatto questa pasta avendo mille perplessità, ma si staccherà? Il ripieno si scioglierà? Insomma, non so se a voi capita mai, ma quando faccio una cosa nuova mi viene sempre un certo formicolio sotto i piedi! insomma preparo il ripieno, tiro la pasta…… procedo e mano a mano che quella meraviglia prendeva forma tra le mie mani mi dicevo: “questa pasta deve essere una meraviglia”. Bhè vi assicuro così è stato. L’ho condita nel modo classico come vuole la tradizione, in brodo. Quando l’ho servita sono sparite tutte le mie perplessità, non si è staccata e non si è sciolto il ripieno, sono rimasti dei quadrotti ripieni di gusto, davvero buonissimi. Ragazzi sono strafelice di questa iniziativa che ogni mese facciamo tutte insieme nel gruppo è un modo di condividere le nostre tradizioni, ma soprattutto di condividere una passione che ci lega ed accomuna tutti. La cucina.
Ora passo alla ricetta.
Pasta lordaPasta lorda 1
Per la pasta:
Personalmente ho tenuto la sfoglia più morbida.
250 grammi di farina (Uso da tempo la gran pasta del Molino Quaglia e questa farina mi piace da pazzi), ma potete usare una 00 normale.
3 uova intere
Per il ripieno:
250 g di ricotta di pecora
100 g di mortadella
100 g di parmigiano 
1 uovo
Pasta lorda 2Pasta lorda 3
Per il condimento:
Brodo di carne o vegetale, come più vi aggrada
La farcia l’ho preparata così:
ho frullato col minipimer  la mortadella con l’uovo fino a renderla una crema e ho mischiato con ricotta e parmigiano.
Dividere la pasta in due parti uguali e stendere  con il matterello due sfoglie piuttosto sottili. Stendere sopra una delle sfoglie il ripieno preparato e ricoprire con la seconda sfoglia, schiacciare leggermente con le mani e tagliare a piacere. Si possono tagliare sia a mò di tagliatelle oppure come ho fatto io a quadrotti.
Pasta lorda 4Pasta lorda 5
Cuocere in abbondante brodo. Saranno cotti dopo circa un minuto che vengono a galla.
I miei tre uomini hanno fatto tutti e tre il bis 😉
Ciao a presto

43 pensieri riguardo “Sfoglia lorda”

  1. La nostra cara Antonietta in un baleno riesce sempre ad ottenere il massimo risultato….sarà perchè fai le cose con il cuore???
    Credo proprio di si.
    Questa sfoglia lorda invita a sedersi a tavola in compagnia…magnifica esecuzione.
    Sono stata felicissima di averti conosciuta in questo pazzo mondo di fb e non vedo l'ora di cuicnare ancora insieme a tutte/i i componenti del nostro gruppo.
    Un bacione.

  2. Ciao Antonietta 🙂 Anche io quando faccio una cosa nuova vado in ansia e ho sempre timore… ma devo dire che ti è venuta perfetta e ti faccio i miei complimenti, sei bravissima! 🙂 Chissà che buona, come giustamente dice Donatella, si vede che le cose le fai con il cuore, il primo e più importante ingrediente <3 🙂 Un abbraccio forte, buon S.Valentino :**

  3. Prova superata direi,hanno un aspetto simpaticissimo…peccato che non potro' gustarli…la ricetta e' semplice e gustosa…adoro la pasta fresca…fa famiglia!Grazie per il commento!buona vita

  4. Ti capisco bene, anche io quando faccio qualcosa di nuovo sono un po' in ansia.. Soprattutto se devo sottoporla all'assaggio di qualcuno diverso da me medesima:)
    Comunque vedo che è andata benone, mi piace sempre vedere quello che crei, sei proprio brava!
    :*

  5. conosco questa pasta, mia suocera la fa spesso con la ricotta, imparata a sua volta dalla suocera ferrarese.
    Una delizia. La tua mi piace da matti, il ripieno con la mortadella deve essere favoloso!

    1. La mortadella Simo è stato un recupero la salumiera dove vado di solito me ne aveva regalata un pezzo e io l'ho usata per il ripieno, diciamo che ho rispettato lo spirito di recupero che ha la sfoglia lorda ;D

  6. Io sono la prima ad aver paura quando faccio una cosa nuova , peró se non si prova non si saprá mai , sbaglio ? 🙂 E devo dire che il risultato di questo piatto è ottimo mi piace soprattutto il ripieno salvo la ricetta! Mi sono imbattuta per sbaglio nel tuo blog , girovagando un pó in rete.. Ho dato una sbiriciatina alle ricette precedenti.. E sono tutte assolutamente da provare! Quindi ti seguo molto volentieri in modo da restare aggiornata sui nuovi arrivi! Io ho da poco aperto un blog con mia figlia, se ti vá puoi passare a dare un occhiata sarai la benvenuta! Allora aspetto aggiornamenti ! A presto cara..
    Un bacio Franca

  7. Ciao! Piacere di conoscerti sono paola del blog cookingedintorni.blogspot.it, sono passata qui per caso e ho deciso di diventare una tua lettrice perchè sono rimasta positivamente colpita da questo tuo spazio. Bella questa pasta e carina la scelta di una ricetta collettiva, complimenti! Un abbraccio paola

  8. Cara Antonietta, bellissimo il tuo blog. Sono rimasta incantata dalla sfoglia lorda che avevo scoperto grazie ad una trasmissione televisiva. L'ho vista preparare però asciutta. La tua versione in brodo mi sembra assolutamente più adatta ed intrigante e mi hai fatto venire una voglia terrificante di provarla, io che sono una pasta fresca addicted! Sono felice di averti incontrata. Adesso se posso, mi faccio un giretto nel tuo angolino. Un abbraccio, Pat

  9. appetitosissimi!!! sai che non li conoscevo!? mi è venuta una certa fame… sei stata bravissima, complimenti!
    volevo farti i complimenti anche per il blog, l'ho scoperto per caso ma ho già sbirciato altre tue ricette, tutte bellissime! brava! mi sono anche aggiunta ai lettori fissi così posso tenermi sempre aggiornata sulle tue prelibatezze 🙂
    Passa anche da me se ti va!
    a presto,
    Michela

  10. Ciao cara Antonietta, come stai? Mi ha fatto piacere il tuo commento, grazie mille 🙂 Spero tu possa regalarci presto una bella e buona ricetta 🙂 Ti abbraccio 🙂 :**

  11. Ciao, sono venuta a curiosare su consiglio di Adriano e sono proprio felice di averti trovata! Fatta questa minestra già due volte, deliziosa e delicatissima, complimenti! Stasera fatta versione ultra veloce con pasta sfoglia velo x lasagne :-(( spennellando la sfoglia con acqua fredda, ottima anche così!!! A presto

  12. Beh la pasta ripiena è particolarmente ghermita di pericoli, ma la tua è venuta egregiamente! Anch'io l'ho provata per la prima volta sabato, è venuta abbastanza bene ma, chiaramente, le prossime volte verrà meglio. Comunque mi hai dato una bellissima idea, proverà questa tua splenidida ricetta! Baci 🙂

  13. da romagnola devo dire che la minestra o sfoja lorda è buonissima, se posso permettermi vi consiglio di sostituire la ricotta con lo stracchino, mia nonna la prepara così ed è fantastica.

  14. ciao a tutti, da romagnola vi dico che la sfoja lorda è veramente buona, se posso darvi un consiglio, sostituite la ricotta con lo stracchino, mia nonna la prepara così ed è fantastica!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *