Cestini di pane

cestini di pane
Arieccomi, dopo un bel pò di tempo mi sono ricordata di avere un blog. Eh lo so, ma il tempo mi è tiranno. Oggi una ricetta che a dire il vero risale a qualche tempo fa, ma che per scrivere ci ho messo troppo tempo, il mio proverbiale ritardo nelle cose ha fatto ancora centro! Prima di tutto devo fare un sincero ringraziamento, per l’acquisto dell’ennesimo libro sul pane, alla cara amica Donatella, che mi ha fatto scoprire il libro da cui ho tratto la ricetta, lei una nè pensa e cento nè fa sul pane è una vera e propria garanzia!  Comunque bando alle ciance, passiamo alla ricetta. E’ una di quelle preparazione che se fai una volta te nè innamori, almeno a me è successo, mi è piaciuta tantissimo. L’originale prevedeva il pomodoro, ma ho fatto una rivisitazione 😉 altrimenti dove sarebbe la soddisfazione?! Sono delle ciotoline di pane da riempire a nostro piacimento, l’ideale sono le zuppe.
Ingredienti per 8 ciotoline
500 g di farina forte
20 g di semolino
15 g di lievito di birra (io 8 g)
10 g di sale
50 g di olió extravergine di oliva
320 g di acqua
Mescolare nella ciotola dell’impastatrice la farina con il semolino e sbriciolarvi dentro il lievito di birra e a questo punto azionate la macchina e cominciare a versare l’acqua. Quando l’impasto si sta formando aggiungere il sale e continuare con l’acqua. Fate lavorare la macchina fino a quando la pasta risulta bella omogenea e cominciare ad aggiungere l’olio molto lentamente facendo attenzione a  non far perdere l’incordatura. 
Fate lievitare fino al raddoppio.
Quando l’impasto è pronto oliare esternamente delle ciotoline (che possano andare in forno) di circa 12 cm di diametro.
Dividere l’impasto in porzioni da circa 100 g l’uno e formare prima delle palline e poi dei dischi che adagerete sulle ciotoline oliate. Fate riposare per 10 min.
Adagiare le ciotoline du una placca da forno e infornare a 200° per 20/25 min o fino a doratura.  A cottura ultimata tirare fuori le ciotoline e farle raffreddare per qualche minuto e con un coltellino staccare il pane dalle ciotoline e farle raffreddare completamente su di una gratella. 
Queste ciotoline di pane si utilizzano per servire delle zuppe o qualsiasi condimento la fantasia ci suggerisca. La mia fantasia mi ha suggerito u ripieno di verza ripassata in padella e un formaggio di mucca tipo canestrato di un contadino delle mie parti.
Ingredienti per il ripieno:
Con questi ingredienti si riempiono 4 ciotoline di pane
1 verza di media grandezza 
300 g di formaggio di mucca semi stagionato
aglio
sale
olio extravergine di oliva
una maniata di parmigiano
Da qualche tempo ho preso l’abitudine di cuocere le verdure direttamente in padella con un filo d’olio e un pochino di acqua, copro con un coperchio e lascio andare, così le vitamine rimangono tutte nella verdura e non si disperdono come quando si cuociono nell’acqua.
Affettate la verza a strisce sottili e mettere in padella con un filo d’olio extravergine d’oliva un paio di spicchi di aglio, sale e un goccio d’acqua e lasciare cuocere al dente. Nel frattempo tagliate a cubetti il formaggio.
Assemblaggio:
Adagiare dentro le ciotoline di pane uno strato di verdura e uno di cubetti di formaggio e così via. Alla fine spolverizzate di parmigiano grattugiato e fate gratinare qualche minuto. 
cestino di pane1
Una variante per una merenda dei figli, mortadella e formaggio, davvero sfiziosi.
cestino di pane 3
Vi assicuro u risultato davvero ottimo, provate e fatemi sapere.

18 pensieri riguardo “Cestini di pane”

  1. BRAVISSIMA!! Pensa che proprio ieri sera ho mangiato una zuppa di funghi in una ciotolina di pane (a dire la verità sembrava più un panino…) ed avevo la curiosità di capire come poterle fare: neppure il tempo di formulare la domanda… e mi trovo con la tua splendida novità, grazie e buona domenica!!!

  2. Questo cestino di pane è delizioso….sicuramente se lo faccio io non verrà bello come il tuo!!!
    A proposito ho un altro libro da consigliartiiiii!!!
    Complimenti bella ricetta e bellissime foto!!!

  3. Ciao Antonietta, bentrovata 🙂 Anche io non riesco ad essere presente come vorrei, il tempo è sempre poco e gli impegni sempre tanti… Ad ogni modo, sono felice di rileggerti 🙂 Questo cestino di pane è delizioso, molto bello ed invitante! Complimenti! 🙂 Un bacione e buona settimana 🙂

  4. ciao Antonietta…
    scopro il tuo blog solo ora e ne rimango affascinata già da quest'ultima ricetta! bellissimi i tuoi cestini di pane, un'idea da serbare anche per le prossime festività natalizie!
    vedo che ti piacciono tanto i lievitati e sei bravissima, bene … ho di che prendere ispirazione allora!
    🙂 un caro saluto e … a presto!
    dida

  5. Ciao Anto! Sono passata da qui perchè eri passata da me.. Perdonami ma questo post proprio me lo sono perso per strada.. A panificare sei proprio brava, Mi piace tanto anche il ripieno in questo caso!
    :**

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *