Coni per gelato

Coni per gelato
Questo post nasce all’improvviso, il programma era diverso, ma visto il caldo domenica i miei figli mi hanno chiesto il gelato ed ecco il nuovo post. Adesso, non è che voglia lamentarmi, ma alcuni giorni fa si batteva i denti dal freddo ed oggi in casa ci sono quasi 30°, insomma senza un mite passaggio è davvero traumatico. 
Bando alle ciance, i miei figli mi hanno chiesto il gelato ed io mi attivo, aziono la gelatiera e nel frattempo mi dico, perché no le cialde? Presto detto, presto fatto, inutile dirvi la felicità dei miei bimbi e a dirvi la verità anche la mia, adoro queste cialde sono buonissime croccantissime e leggere. L’unico accorgimento se vi avanzano, tenerle in una scatola chiusa altrimenti tendono ad ammollarsi.
Coni per gelato 1 
PS Per fare queste cialde dovete avere questo attrezzo oppure munirvi di un ferro per le ferratelle ma di quelli quasi piatti.
Ingredienti:
40 g di burro morbido
100 g di zucchero
1 uovo
125 g di farina 00
1 cucchiaino colmo di cacao amaro
125 g di acqua tiepida
1 pizzico di sale
Lavorare il burro morbido con lo zucchero quando il composto si amalgama bene aggiungere l’uovo e il sale. Setacciare la farina con il cacao e aggiungere metà al composto di burro e uova, poi aggiungere metà dell’acqua e lavorare ancora. Ripetere il procedimento con l’altra metà della farina e l’altra metà dell’acqua.
Coni per gelato 2 Coni per gelato 3
Versare due cucchiai di impasto sulla ciarliera e chiudere. Aspettare due o tre minuti, aprire la cialdiera e prelevare la cialda che metterete in un piatte e arrotolerete intorno ad un cono, per avere la forma di un cono, oppure adagerete su di un bicchiere capovolto per ricavarne delle ciotoline. Potete dare le forme che volete, ma dovete lavorarle subitissimo da caldissime, insomma vi avverto vi scotteranno le mani, ma il risultaro è davvero eccezionale. 
Coni per gelato 4 
Se volete riempire i coni con del gelato per tenerli in frizeer, dovete avere l’accorgimento di rivestirli internamente con del cioccolato fuso o spennellarli, internamente, con del burro di cacao sciolto. Potete decorarli come volete immergendo i bordi nel cioccolato fuso e poi passarli nelle vari granelle, date spazio a tutta la vostra fantasia