Chicche di patate con vongole e favette fresche

Gnocchetti con vongole e favette

Lo so, lo so chi ha un blog non dovrebbe far passare tanto tempo tra una ricetta e l’altra, soprattutto se la ricetta che vuole proporre è stata fatta già da un pò e la pubblicazione della stessa rischia di diventare fuori stagione ;D insomma impegni di fine anno scolastico e tonsilliti mi hanno bloccata per un bel pò!

Questo tipo di gnocchetti li adoro e
ancora di più mi piacciono con un sughetto di pesce risultano essere a mio
gusto veramente delicati ed esaltano il sapore del pesce, secondo me!

Gnocchetti con vongole e favette

Ora, la bella stagione che si
appresta ad arrivare, anche se con dei momenti di freddo quasi autunnale, ci
fornisce anche delle verdurine che stimolano palato e fantasia ;D ecco come
nasce questo primo, gnocchetti con favette fresche e vongole.

Per le chicche:

1 kg di patate

300 g di farina (Io uso la Granpasta del molino Quaglia
davvero strepitosa)

Per il sughetto

1 kg di vongole

150-200 g di favette fresche sbucciate anche della loro
buccetta

3 pomodori spellati e tolti i semi e fatti a dadini (non li
avevo altrimenti avrei usato dei pachini secondo mè più gustosi

Aglio

Cipolla

Prezzemolo

Olio extra qb

Far cuocere le patate in abbondante acqua salata e portare a
cottura. Una volta cotte privarle della pelle e passarle allo schiacciapatate. Ho
messo la farina sulla spianatoia fatto la fontana e impastato. Ho proceduto
nella formazione degli gnocchetti. 

In una pentola far aprire le vongole con l’aglio e il
prezzemolo e filtrare il liquido.

In un’altra pentola fare un soffittino leggero leggero con
poca cipolla e aggiungere le favette un goccino di acqua e appena evaporata,
aggiungere la dadolata di pomodorini portare a cottura.

Unire le vongole.

Ho cotto gli gnocchetti in abbondante acqua salata che
bolliva e appena venuti a galla li ho tirati fuori e conditi .

Gnocchetti con vongole e favette

A presto.

Un giorno speciale. Anzi due

Oggi niente ricette, ma volevo parlarvi dei giorni speciali.

I giorni della nostra vita per lo più sono quasi tutti
uguali lavoro, casa, spesa e anche quelli festivi per lo più sono simili gli
uni agli altri, ma poi arrivano quelli speciali, quelli speciali davvero dove
tutto non è uguale all’altro dove quel giorno e solo suo

o suo

dove ogni momento o pietanza è fatta per accontentarli, per
renderli felici del loro giorno e poi arriva il momento della sera dove
vengono, così all’improvviso e senza che nessuno gli dicesse nulla e mi dicono
mentre mi abbracciano “mamma  grazie
delle torta che hai fatto per me!” e lì scompare la stanchezza  che si è sentito tutto il giorno e capisci
che in fondo hai fatto quello che ogni bambino si aspetta, un giorno speciale,
il giorno che secondo loro diventano grandi! 😀 Comunque sia ad essere
totalmente sincera è anche il mio giorno speciale, anzi i miei 2 giorni
speciali!

Ecco allora cosa hanno chiesto nei loro giorni le loro
richieste non sono altro che aperitivi e torta, quello che c’è nel mezzo non
conta ;D
Questo per Matteo
Crepes arrotolate
Gnocchi ripieni
torta Matteo
Torta gianduia

Questo per Pierpaolo

Aperitivi

Lasagne fondenti

torta Pierpaolo

fetta torta

dolcetti

Chiaramente mancano delle foto, ma non sono proprio riuscita a fotografare tutto!
Ciao a presto!